top of page

Idee per i regali di Natale 2022: eco, equi e per tutte le tasche


Arrivati a questo punto, è ufficialmente Natale anche da Verdessenza e dunque di regali parliamo. Regali che a loro volta parlano: di cura, di attenzione e di rispetto, sia per chi li riceve, sia per chi li fa, sia per l’ambiente.

Verdessenza Soc. Coop. ha pensato a una serie di proposte buone per tutti, per esempio:

1. Il dono dematerializzato: Che Buono! - voucher da spendere da Verdessenza, dell'importo più congeniale alle vostre esigenze. Sceglierà la persona destinataria come tramutarlo nei prodotti che preferisce: sfusi, locali, solidali e certificati con marchi ambientali

Regali sotto i 10 euro:

- le tavolette di cioccolata o i dragées con chicco di caffè o con nocciola realizzati dai detenuti del carcere di Padova - le matite Perpetua solidali 'Io sto con Babbo Natale', in grafite recuperata, o le penne Aqua in plastica che una volta erano una bottiglietta, prodotte dall’azienda Alisea

- i deodorantini solidi di We inspire beauty

- portachiavi e accessori in pvc recuperato realizzati dai detenuti del carcere S. Maria Maggiore


Regali sotto i 20 euro:

- creme, shampoo, balsami, detergenti e bagnodoccia solidi, prodotti da piccoli laboratori italiani sensibili alle pelli sensibili e al problema dell'inquinamento del pianeta

- detersivi in pillole (letteralmente) di Poolito con bottiglia in alluminio in cui farli sciogliere

- vini naturali di piccole aziende italiane che producono senza l'uso di chimica, sia in bottiglia sia in bag in box

- panettoni e pandori del commercio equo e solidale, con e senza uvetta, con e senza cioccolato


Regali sotto i 50 euro:

Quest’anno Verdessenza oltre alle shopper in cotone biologico stampate nella casa circondariale 'Lorusso e Cutugno' di Torino, propone anche dei cestini da picnic da riempire secondo gusti ed esigenze:


- Il Natale 'Più dolce': Panettone artigianale del laboratorio Giotto del carcere di Padova o di Rosso Gentile a Vicoforte + Bottiglia di vino moscato della cooperativa agricola Maramao di Canelli, realizzato con il coinvolgimento di migranti

- Il Natale 'Più buono': Aglio nero fermentato di CucinaTO + Lenticchie Igp di Castelluccio da Norcia + Cotechino, salami cotti e senza conservanti dell'Agrisalumeria Luiset +

Trote affumicate dell'azienda Agritrutta nella Riserva Naturale di Crava Morozzo + Bottiglia di vino naturale di Silvio Morando o birre artigianali del Pian della Mussa o Gilac di Rivoli

- Il Natale 'Più bello': Creme solide del laboratorio La Saponaria, shampoo, balsamo e deodoranti solidi del laboratorio di cosmesi naturale We inspire beauty + Dentifricio solido in pillole, del laboratorio piemontese Vegvisir

- Il Natale 'Più allegro': Bottiglia di Amarot o Vermouth Peliti's + Bottiglia di vino naturale Grignolino o Barbera di Silvio Morando


Il Natale con il bonus acqua (che è stato prorogato): Per regalare più sostenibilità in casa o in ufficio, riducendo i rifiuti in plastica, perché non bere l'acqua del rubinetto approfittando del bonus acqua introdotto e prorogato dal governo? Il kit per migliorare le caratteristiche organolettiche e eliminare le microsospensioni costa 350 euro, dimezzate con il riconoscimento del credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta. Maggiori informazioni qui e qui

'Natale sospeso': Per chi vuole fare ancora di più per gli altri: la spesa sospesa è un contributo lasciato a Verdessenza, che lo traduce in cibo distribuito alle famiglie bisognose del territorio, grazie alla collaborazione con la Casa del Quartiere di San Salvario.


Modalità di prenotazione: basta scrivere a mazzotta.verdessenza@gmail.com, specificando desiderata e numero di telefono. Vi ricordiamo che se prenotate entro il 10 di dicembre, garantiamo lo sconto del 5% su spese tra i 50 e i 99.99 euro, del 10% per doni superiori ai 100 euro.


Modalità di consegna: Potete ritirare direttamente da Verdessenza, in via San Pio V n. 20/f a Torino o fare consegnare i doni in bici dai biker etici di Bike-T.

Se non bastano i biker, coinvolgiamo i corrieri. Se non bastano i corrieri, direttamente Babbo Natale.

102 visualizzazioni0 commenti
bottom of page