Ecopesci (per davvero), ritardo annunciato e mele bio

Aggiornamento: 10 set


Questo è in parte un post bis, perché, come molto nella vita, anche qui qualcosa si ripete rispetto alla precedente. Gli ecopesci, per esempio, che, in ritardo di una settimana, arrivano giovedì 15 settembre (sempre che... scherzo!). E poi la carne di bovini allevati con metodo biologico da Osvaldo Chiapello e figlia. E poi ancora le creme di verdure salvatempo di Sacco e Vasetti, che tornano martedì prossimo col vuoto a rendere.


Ma come talvolta nella vita c'è anche un'eccezione datata giovedì 15, quando Verdessenza apre in ritardo di una mezz'oretta, con giustificazione che su richiesta esibiremo. E una novità: arrivano le prime mele bio della stagione, per chi comincia a essere stanco dell'estate perenne.

Ecco, in sintesi, cosa si può ordinare entro sabato sera per gustarlo la prossima settimana con lo sconto del 15%:


ecopesce pescato nell'Adriatico

spezzatini e bolliti pronti di bovino biologico cuneese, in confezione sottovuoto

cassette di mele bio di Barge

cassette di pomodori per salsa di piccoli produttori locali

pollo rurale astigiano

cassette di frutta e verdura bio locale

parmigiano reggiano


Per prenotare inviate una mail a mazzotta.verdessenza@gmail.com, scegliendo entro sabato sera i PRODOTTI che vorreste mangiare la prossima settimana. E se volete estendere l'invito a parenti e amici, sappiate che il vostro passaparola ci fa sempre felici.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti